OPC UA – PLUG & WORK A LIGNA

11 giugno 2019

A LIGNA 2019 è stata presentata in anteprima l'infrastruttura "Plug & Work". Sotto
l'egida di EUMABOIS e VDMA, questo progetto è finalizzato allo sviluppo di
interfacce di comunicazione uniformi per l'industria di lavorazione del legno
basate su OPC UA.
Alla prima apparizione pubblica delle aziende coinvolte (Altendorf, Biesse, Bürkle,
Homag, IMA Schelling, SCM, Weber e Weinig) a LIGNA, il Presidente di EUMABOIS
Jürgen Köppel ha sottolineato l'importanza della collaborazione all'interno
dell'industria europea di macchinari per la lavorazione del legno. With OPC UA -
Plug & Work, i costruttori europei stanno indicando la via, ha dichiarato Köppel.

Agli stand dei partner del progetto, il tema delle "interfacce uniformi con OPC UA"
ha riscontrato grande interesse non solo dai costruttori di mobili industriali. Ernst
Esslinger (Homag): "Nei nostri colloqui con i clienti a LIGNA abbiamo avuto un
buon riscontro e reazioni positive all'iniziativa. Questo conferma che le principali
aziende europee hanno una buona percezione delle esigenze dei clienti in tutto il
mondo."
"Questo progetto che coinvolge i principali fornitori europei di tecnologie per la
lavorazione del legno sta raccogliendo grande interesse fra i nostri clienti presenti
a LIGNA. È un riscontro positivo che rafforza il nostro impegno a proseguire il
percorso tecnologico verso la comunicazione Smart IOT basata su OPC UA,"
afferma Cristiano Pozzi (Biesse).
Le prossime fasi del progetto sono già definite. Entro poche settimane, il gruppo
di lavoro "Plug & Work" creerà formalmente un Joint Working Group (JWG) con la
OPC Foundation. La riunione per la costituzione del JWG è in calendario a
settembre. La prima bozza di specifica presentata dal gruppo di lavoro verrà
pubblicata come Draft Companion Specification ufficiale all'inizio del 2020.

Condividi questa pagina: