Condizioni generali di vendita

CGV - CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERNAZIONALE ACIMALL-FEDERMACCHINE DEL 2009

FEDERMACCHINE, che raccoglie 12 associazioni di categoria tra cui Acimall, nel 2009 ha predisposto e presentato con l’avv. Paolo Benazzo le Condizioni Generali di Vendita Internazionale, come importante strumento di supporto alle aziende nei rapporti internazionali.

Esse sono ancora attuali e disponibili qui in allegato. La versione ufficiale per i rapporti internazionali è quella inglese, la traduzione in italiano è diffusa per uso aziendale interno.

Le “CGV” sono state concepite in modo che fossero snelle ed orientate al cliente, contenendo clausole accettabili dalle parti e mai vessatorie.

Si evidenzia ancora la procedura di attuazione un po’ diversa da quella abituale, ma l’unica in grado di garantire l’efficacia legale delle condizioni stesse. Tale procedura, ben spiegata dall’avv. Benazzo nella sua presentazione (pure allegata), è la seguente:

Formazione del contratto secondo la sequenza:
1. Ordine del Compratore (preceduto o meno da un'offerta del venditore);
2. Lettera di Accettazione del Venditore con allegate le Condizioni Generali del Venditore;
3. Conferma del Compratore.
Procedura più articolata di quella generalmente in uso, ma necessaria per:
a) assicurare la formazione del contratto sulle condizioni generali del Venditore;
b) risolvere il conflitto con eventuali condizioni di acquisto del Compratore.


Condividi questa pagina: