Commercio estero: COMPETITORS

Come avviene per l'Italia, l'ufficio Studi di Acimall analizza i flussi di export di quei Paesi dove, tradizionalmente, esiste una significativa presenza di aziende locali che producono macchine, impianti e tecnologie per l'industria del mobile e per la lavorazione del legno in generale. 

Oltre alla Germania, sono stati quindi identificati quattro Paesi competitors - Austria, Cina, Taiwan e Stati Uniti - che, con quote di mercato e obiettivi "geoeconomici" diversi comunque tra loro, contribuiscono in modo rilevante al commercio mondiale di macchine per la lavorazione del legno.

I dati disponibili al "download", suddivisi per codici doganali, si riferiscono ai flussi di export, per i Paesi citati, relativi al 2020 e, a seconda della disponibilità della banca dati, possono essere scaricati anche i dati successivamente aggiornati con cadenza trimestrale. Al momento sono anche disponibili le elaborazioni per il periodo Gennaio-Marzo 2021.
I dati sono in formato excel; l'accesso all'area è consentito tramite password.