CONFINDUSTRIA: SOFFRE L'INDUSTRIA, MEGLIO SERVIZI E CONSUMI

06 settembre 2019

L’economia italiana risulta ancora in sofferenza; i dati di settembre rilevati dal Centro Studi Confindustria mostrano pochi segnali di miglioramento e molti indicatori negativi.

I servizi sono in lieve recupero ma gli investimenti sono attesi ancora in calo. Si attende un dato negativo sull’export a causa della situazione dell’economia tedesca mentre lo scenario internazionale evidenzia un peggioramento del rischio hard-Brexit, meno crescita in USA e poco slancio nei mercati emergenti

Scarica la congiuntura economica italiana ed internazionale realizzata dal Centro Studi Confindustria.

Condividi questa pagina: