BOCCIA SCRIVE A CONTE: DA IMPRESE ASSUNZIONE RESPONSABILITÀ' SU STRETTA MISURE DI CONTENIMENTO

22 marzo 2020

In allegato  la lettera che il Presidente Vincenzo Boccia ha appena inviato al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte per chiedere, a valle delle decisioni assunte ieri sera sulla limitazione delle attività produttive solamente a quelle essenziali per tutto il territorio nazionale, di contemperare le diverse esigenze di cui si compone il sistema produttivo. Molte delle nostre imprese dovranno necessariamente restare aperte per servire il Paese e non far mancare alla popolazione prodotti e servizi essenziali,  è  un gesto di responsabilità dell’industria italiana.

Scarica la lettera del Presidente Vincenzo Boccia inviata al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte


Condividi questa pagina: