EXPORT MACCHINE LEGNO, GENNAIO-SETTEMBRE 2020, -21,2%

04 gennaio 2021

Il trend dell’export italiano di macchine per il legno continua la sua fase particolarmente delicata; nel periodo gennaio-settembre 2020 si registra un calo delle esportazioni pari al 21,2% rispetto all’analogo periodo 2019.
Il dato, che di per sé rimane negativo, è comunque in miglioramento rispetto alle precedenti rilevazioni; ciò significa che, anche se molto lentamente, è in atto un processo di recupero di quote di mercato. Il valore totale delle esportazioni, per il periodo in esame, è stato di 861 milioni di euro.

Come di consueto riportiamo una tabella dei primi dieci Paesi di destinazione delle esportazioni italiane:

Paesi

Valore Mio Euro

Var.% 20/19

Stati Uniti

99,0

-31,7

Germania

71,3

-6,5

Francia

66,9

-16,3

Polonia

57,4

-13,0

Cina

49,6

+7,1

Belgio

34,4

-16,1

Regno Unito

32,4

-26,5

Spagna

29,3

-45,7

Austria

28,5

-6,5

Russia

22,4

-11,1

Vai alla pagina Commercio estero e scarica i dati Export/import gennaio-settembre 2020

Fonte dati: Istat; Foto: gerd altman/pixabay


Condividi questa pagina: