CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA: PRIMI SEGNALI POSITIVI NEI SERVIZI, INDUSTRIA SOLIDA

01 giugno 2021

Il Centro Studi Confindustria (CSC) ha di recente pubblicato un aggiornamento relativo alla Congiuntura Flash, la consueta, periodica analisi sul trend economico del Paese, elaborata dalla Confederazione. Riportiamo di seguito la nota introduttiva dello studio.

"L’Italia inizia il lungo sentiero stretto di risalita dopo la crisi, con il PIL avviato sulla buona strada. L’industria è solida e la produzione continua ad andare avanti, mentre qualcosa si muove anche nei servizi con i primi segnali positivi dalle riaperture. In Italia i consumi sono deboli ma vicini alla svolta, l’inflazione resta ancora bassa, così come i tassi di interesse. C’è creazione di lavoro in Italia, i dati sono positivi per gli investimenti e l’export è in salute. Gli scambi mondiali sono robusti, ma continuano a rincarare le commodity non energetiche. Nell’Eurozona si assiste al risveglio dei servizi, mentre la fiducia è sempre più alta negli USA".

L'analisi completa è disponibile cliccando QUI


Condividi questa pagina: